COSA VEDERE

La provincia di Vibo Valentia rappresenta il cuore della Calabria, equidistante da Reggio a Sud e da Cosenza a Nord è situata su quella parte della costa che somiglia a uno sperone roccioso ed è caratterizzata da paesaggi molto suggestivi.

Il vero fiore all’occhiello della provincia è la Costa degli Dei, una lunga striscia di spiagge alternate a rocce bianchissime su cui si affacciano alcune tra le più belle località turistiche della regione come Tropea, Pizzo, ScillaRicadi e Capo Vaticano. Un territorio ricchissimo che non manca mai di stupire ed emozionare i visitatori.

 

La città di Vibo Valentia conserva ancora molte tracce della sua struttura medievale, nell’XI secolo, infatti la città fu ricostruita per volere dell’imperatore Federico II, il quale aveva compreso la bellezza e la posizione strategica della città. Per questo motivo fece costruire il castello che ancora oggi sovrasta la città e oggi ospita il museo archeologico.

Tappa obbligata è la cittadina di Pizzo Calabro con il suo dedalo di stradine medievali che attraversano il centro storico e la famosa chiesa di Piedigrotta interamente scavata nel tufo, e il suo rinomato gelato Tartufo di Pizzo.

 Insieme a Tropea e a Capo Vaticano compone la triade di località con il numero più alto di turisti della regione.

Continuando a percorrere la costa in direzione Sud, si giunge a Tropea posta su una rocca a picco sul mare, che ha alla sua base la famosa spiaggia sempre molto frequentata dai turisti. Tra un bagno e l’altro nel mare blu di Tropea, vale una visita la Chiesa della Madonna dell’Isola.